Strues

Partendo da un parola latina che è la radice di termini come costruire, strutturare, istruire…e che dà il titolo all’album, Alraune e Anna Fusek hanno costruito un percorso attraverso il contrappunto in tutte le sue forme per offrire all’ascoltatore un luogo dello spirito. A caposaldi della polifonia come il Ricercare à 6 di Bach o l’In Nomine à 6 di Tye si accostano altre composizioni originariamente vocali di Gesualdo, Merula e dello stesso Bach che sono state rese in versione strumentale per aumentarne il grado di astrazione. Due salti nel ‘900 con Glass e Gurdjieff offrono prospettive espressive ulteriori e sono come delle cime su cui porsi per osservare il resto.

Anna Fusek | Flauto dolce, Violino, Campane Gotiche

LP | STRUES | NA039


Anna Fusek | Flauto dolce, Violino, Campane gotiche

Franziska Schötensack | Violino

Stefano Zanobini | Violino e Viola

Hildegard Kuen | Viola

Mario Sollazzo | Clavicembalo

Fabiano Merlante | Tiorba e Chitarra barocca

Rosita Ippolito | Viola da Gamba

Marco Casonato | Violone

©NovAntiqua Records